Chiusa di Pesio, Piemonte   +39 0171 734695

In un antico paese

Quando all’inizio dell’XI secolo la Chiusa compare per la prima volta nei documenti ufficiali, grazie alla sua peculiare connotazione geografica ha ormai assunto una marcata funzione amministrativa, anche se di fatto appartiene ai consignori di Morozzo, gestori per conto del vescovo di Asti di una larga fetta del cuneese meridionale.

Langhe

Un angolo d’Italia unico che racchiude eccellenze irripetibili, spesso solo bisbigliate all’orecchio come segreti dai gourmet di mezzo mondo. Qui regna il Nebbiolo, con i suoi nobili figli -il Barolo e il Barbaresco, protetti da castelli, torri e villaggi fortificati che ci riportano a un medioevo di lotte e splendori: pellegrini, mercanti di sale, capitani